La predicazione nella Chiesa

Sommario: I. Sacramentalità e predicazione. II. Ecclesiogenesi della predicazione. III. Apostolicità della predicazione. IV. La parola di Dio e il ministro di Dio. V. Dalla parola rivelata alla parola predicata. VI. Le varie forme e destinatari della predicazione. VII. Parola e sacramento.

Nell’ambito del 50° anniversario dell’inizio del Concilio Vaticano II, l’autore presenta un’esposizione della funzione sacerdotale della predicazione, così come è descritta nel n. 4 del decreto Presbyterorum ordinis. Si tratta di un’esposizione in prospettiva prettamente dogmatica, che segue sistematicamente il documento conciliare, senza però tralasciare le premesse sacramentale, ecclesiale e apostolica che inquadrano questo ministero. Con l’analisi dei rapporti ministro-parola di Dio, rivelazione-predicazione, forme-destinatari e parola-sacramento, si giunge ad una armoniosa visione d’insieme, aperta anche a ulteriori sviluppi.

Within the context of the 50th anniversary of the second Vatican Council, the author expounds the priestly office of preaching, as presented in the Decree Presbyterorum ordinis, n. 4 from a purely dogmatic perspective and following systematically the conciliar document, while taking into account the sacramental, ecclesial and apostolic premises framing this ministry. With an analysis of the relationship between minister and word of God, revelation and preaching, forms and recipients, and word and sacrament, the author gives a harmonious general view, with vistas towards further development.